Spedizione in 24/48 ore

Da 35€ in su la consegna è GRATIS
Ferrobine Complex
  • SKU: MN450

Ferrobine Complex

€13,45
Tasse incluse. Spedizione calcolata all'acquisto.
Descrizione
Normalizzazione dei livelli di emoglobina.
  • La combinazione di glutinati ferrosi e vitamine svolge una potente azione sinergica favorendo il reintegro di ferro in caso di deficienze di anemia

  • Il complesso di vitamina B si è dimostrato indispensabile per modulare il metabolismo energetico e la proliferazione cellulare, contribuendo alle funzioni cardiache e neurologiche.

  • L’azione combinata di vitamina A, C, E e D contribuisce alle funzioni eritropoietiche svolgendo un’attività protettiva dai danni ossidativi e facilitando l’assorbimento del ferro.

  • Contiene un range di 27 differenti frutti, vegetali, cereali e fruttoligosaccaridi che contribuiscono a: proteggere vitamine e tracciare gli elementi delle ossidazioni migliorando il transito intestinale (effetto probiotico) e regolando l’assorbimento dei grassi.

  • A differenza di altri sciroppi con ferro, non contiene alghe.

L'anemia è considerata la carenza nutrizionale più comune in tutto il mondo e nel 95% dei casi è associata a una dieta insufficiente nel ferro

Il corpo umano contiene da 30 a 40 mg / kg di peso corporeo di ferro.

È principalmente contenuto nell'emoglobina (Hb), nella ferritina e in altre proteine ematiche (cioè mioglobina nei muscoli) e non ematiche. Il ferro è un elemento essenziale, poiché è un componente di una varietà di enzimi coinvolti nelle reazioni redox e nell'apporto di ossigeno. I globuli rossi hanno la più alta richiesta di ferro, rispetto a quella di altre cellule, che è circa più della metà del contenuto totale di ferro del corpo.

L'assorbimento del ferro avviene solo nel duodeno e nel digiuno (piccolo intestino). La maggior parte del ferro ingerito negli alimenti è in forma ferrica (Fe3 +) e richiede una riduzione alla forma ferrosa (Fe2 +) per il suo assorbimento attraverso la mucosa. I fattori che influenzano l'assorbimento del ferro nell'intestino sono: la forma del ferro e il suo stato redox all'interno del cibo, il pH del lume intestinale, la presenza o l'assenza di agenti chelanti negli alimenti (ad esempio, fitato o ossalato) e i livelli dei vari portatori di ferro.

Se la quantità di ferro assorbita non è sufficiente per soddisfare i requisiti dell'eritropoiesi (produzione di globuli rossi), il ferro verrà riciclato. I complessi ematici sono degradati nel fegato e nella milza dalle cellule del sistema monocita-macrofago (cellule immunologiche).

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce l'anemia come una concentrazione di Hb inferiore a 13 g / dL negli uomini adulti e 12 g / dL nelle donne adulte non gravide.

I fattori che determinano un'anemia da carenza di ferro (IDA) sono: dieta inadeguata in ferro, micronutrienti e vitamine (vitamine B12, acido folico, vitamina A e D), uso di droghe e alimenti che inibiscono l'assorbimento di ferro, sovrappeso e obesità, malnutrizione, atleti, in particolare adolescenti, perdita di sangue, gravidanza e neonati; anomalie nelle mestruazioni ... ecc.

TORNA IN CIMA
Promo box

Qualcuno ha comprato

Product name

info info